Odontoiatria conservativa ed endodonzia

L’odontoiatria conservativa (o restaurativa) è quella branca dell’odontoiatria che si occupa della ricostruzione degli elementi dentari che hanno perso parte della loro struttura anatomica in seguito ad eventi cariosi o traumatici. Il termine “conservativa” indica un approccio mini-invasivo teso al rispetto delle strutture dentali residue ed al loro mantenimento nel tempo.

Cos’è la carie?

La carie è una patologia multifattoriale a carattere destruente che aggredisce i tessuti duri dell’elemento dentario (smalto e dentina) estendendosi in profondità fino ad interessare la polpa dentaria. I principali responsabili delle patologie cariose sono i batteri comunemente presenti nel cavo orale, che a causa di scarsa igiene orale o di abbassamento delle difese immunitarie riescono a dissolvere la matrice minerale e organica che costituisce il dente, creando lesioni cavitate.Il sintomo principale è il dolore, che compare però spesso solo quando il processo è arrivato ad interessare l’organo pulpare (si parla in questo caso di pulpite).

Come si cura la carie?

Il trattamento prevede l’asportazione del tessuto cariato e la sua sostituzione con specifici materiali da restauro, che devono rispondere a caratteristiche di biocompatibilità, resistenza all’usura e buona resa estetica.L’impiego della diga di gomma in questo tipo di riabilitazione è fondamentale, dal momento che i materiali estetici attualmente in uso sono estremamente sensibili all’umidità e richiedono un ambiente il più possibile isolato per garantire un restauro tecnicamente corretto e durevole nel tempo.

L’endodonzia è quella branca della conservativa che si occupa del trattamento delle complicanze causate dalle carie e dalle lesioni dentali traumatiche che portano alla contaminazione batterica della polpa dentale. Questa una volta infetta va opportunamente rimossa con la pratica nota col termine devitalizzazione. Una volta rimossa la polpa dentale, il sistema dei canali radicolari va opportunamente sagomato e decontaminato dalla carica batterica, infine si completa l’intervento con l’otturazione dei canali stessi (vedi foto).

Casi Clinici dello Studio

Ricostruzione estetica
1 Frattura traumatica di margine e angolo

1 Frattura traumatica di margine e angolo

2 Diga posizionata per la ricostruzione

2 Diga posizionata per la ricostruzione

3 Durante la ricostruzione

3 Durante la ricostruzione

4 Ricostruzione ultimata

4 Ricostruzione ultimata

5 Ricostruzione ultimata

5 Ricostruzione ultimata

Endodonzia
dopo la terapia canalare

1 Dopo la terapia canalare

molare inferiore prima della terapia canalare

2 Molare inferiore prima della terapia canalare

Ricostruzione estetica di un incisivo centrale
1 rimozione di vecchio composito infiltrato dalla carie marginale

1 rimozione di vecchio composito infiltrato dalla carie marginale

2 visione palatale della cavità

2 visione palatale della cavità

3 veduta fronatale del dente sotto diga

3 veduta fronatale del dente sotto diga

4 ricostruzione estetica ultimata

4 ricostruzione estetica ultimata

Ricostruzione estetica di un molare
1 vecchio amalgama in molare superiore

1 vecchio amalgama in molare superiore

2 dopo rimozione protetta dell'amalgama sotto diga

2 dopo rimozione protetta dell’amalgama sotto diga

3 ricostruzione ultimata sotto diga

3 ricostruzione ultimata sotto diga

4 ricostruzione ultimata

4 ricostruzione ultimata

Ricostruzione in composito con perni in fibra di carbonio in molare devitalizzato
1 molare devitalizzato da ricostruire

1 molare devitalizzato da ricostruire

2- due canali liberati per ricevere i perni in fibbra di carbonio

2 due canali liberati per ricevere i perni in fibbra di carbonio

3 perni incollati nei 2 canali radicolari

3 perni incollati nei 2 canali radicolari

4 ricostruzione ultimata

4 ricostruzione ultimata

Trattamento di una carie di 2°
1 carie occlussale di 2° di molare inferiore

1 carie occlusale di 2° di molare inferiore

2 dopo la rimozione della carie sotto diga

2 dopo la rimozione della carie sotto diga

3 posizionamento del composito

3 posizionamento del composit

4 restauro ultimato

4 restauro ultimato