Implantologia a carico immediato

L’implantologia a carico immediato è una tecnica che consiste nella sostituzione dei denti mancanti con gli impianti dentali, e l’immediato posizionamento dei denti provvisori in resina. Con tale tecnica pertanto si attua il cosiddetto carico immediato funzionale, perché grazie al dente provvisorio (che insiste sull’impianto) si ridonano al paziente estetica, comfort e funzionalità immediate.
Il carico immediato funzionale si può eseguire in mascella e in mandibola, e dove i denti mancano da tempo oppure subito dopo l’estrazione di denti distrutti dalla carie. Si possono integrare uno o più denti mancanti, ma anche una arcata intera che così riguadagna la funzionalità, l’estetica nel giro di poche ore dalla seduta chirurgica che vede posizionare gli impianti dentali: in questo caso io Dottor Serri, attuo un protocollo chirurgico implantare che conduce alla realizzazione di una protesi fissa, avvitata su almeno quattro impianti dentali seguendo una procedura tecnica innovativa ideata presso l’Università di Genova, e che consente di riabilitare una intera arcata.

Dunque il carico immediato si può fare subito dopo un’estrazione dentale?

Si è questo il grande vantaggio dell’implantoprotesi a carico immediato: è possibile estrarre l’irrecuperabile dente naturale, sostituirlo subito con un impianto dentale e subito dopo metterci sopra il dente provvisorio in resina, cosicché il paziente psicologicamente non subisce il trauma di portare per mesi una dentiera e riprende in pochissimi giorni la propria attività lavorativa e la quotidiana vita di relazione personale e pubblica, indipendentemente dalla sua età.

Il carico immediato si può eseguire anche in osso già privo di denti ?

Certamente si ! Ed esso ha per questo una maggiore predicibilità di successo rispetto a quello “post estrattiva” dal momento che in quest’ultimo caso è più difficoltoso dare all’impianto dentale una maggiore stabilità primaria, condizione indispensabile per poterci mettere sopra il dente in resina. La stabilità primaria dell’impianto dentale è dunque molto importante entrambe i tipi di carico immediato funzionale: essa consiste nella forza di avvitamento dell’impianto nell’osso che va necessariamente rilevata durante il suo avvitamento, essa si misura in newton (unità di misura delle forze) e deve come minimo raggiungere i 40 newton, questa stabilità primaria è di tipo meccanico.

Ma gli impianti rimarranno sempre stabili?

L’impianto in entrambe le condizioni di carico, al momento del suo avvitamento nell’osso ha solo una stabilità meccanica, per questo motivo è molto importante che non riceva delle sollecitazioni durante la masticazione che ne possano compromettere la propria stabilità e questo per 8 settimane, dal momento che in questo lasso di tempo l’impianto va a raggiungere la sua integrazione ossea ovvero: l’osteointegrazione, così se dopo 8 settimane provassimo a svitarlo dall’osso ci diverrà impossibile perché le cellule ossee oramai “lo hanno incorporato nella loro matrice”. Così a 8 settimane dall’inserimento dell’impianto (oramai osteointegrato), possiamo sostituire il dente in resina con quello definitivo in ceramica, che potrà così ricevere le fisiologiche sollecitazioni masticatorie senza più alcun problema per la stabilità dell’impianto stesso.

Casi Clinici dello Studio

Foto di un caso di una riabilitazione di un'arcata intera
1 prima

Situazione iniziale

2 durante

Situazione finale

3 a fine trattamento

rx panoramica del caso ultimato

Foto di caso di sostituzione di un singolo dente
1 premolare da estrarre

1 premolare da estrarre

2 stesso dente in visione occlusale

2 stesso dente in visione occlusale

3 rx iniziale

3 rx iniziale

4 alveolo post estrattivo copia

4 alveolo post estrattivo

5 inserimento impianto dentale

5 inserimento impianto dentale

6 6 valore forza d'inserimento

6 valore forza d’inserimento

rilievo impronta

7 rilievo impronta

8 rimozione indice d'impronta

8 rimozione indice d'impronta

9 in attesa del provvisorio in resina

9 in attesa del provvisorio in resina

avvitamento del provvisorio in resina

10 avvitamento del provvisorio in resina

11 corona in zirconia dopo 3 mesi

11 corona in zirconia dopo 3 mesi

12 rx con impianto

12 rx con impianto